Prato
Prato

Scegli un argomento

Filtra per:

La sclerotinia è una malattia funginache colpisce il prato e il tappeto erboso. È tipica della stagione primaverile ed è favorita dall’umidità, da eccessive irrigazioni, da ristagni e da tagli troppo frequenti. Si manifesta con ingiallimenti sempre più estesi di forma circolare che andranno ad attaccare tutto il manto erboso. Il modo migliore per debellarla è anzitutto limitare le irrigazioni e favorire la circolazione dell’aria oltre che utilizzare un prodotto antifungino e un concime ricco di azoto.

Ogni tappeto erboso necessita di una costante manutenzione per poter essere al massimo del suo splendore. Non solo la semina è importante ma anche l’irrigazione, il taglio e la concimazione. Le modalità e i tempi di irrigazione variano a seconda della zona del giardino, dell'esposizione al sole, del tipo di miscuglio e del periodo dell'anno. Per quanto riguarda il taglio, la regola è procedere con questa operazione poco e spesso, ad un'altezza variabile a seconda del tipo di prato e con attrezzature idonee.

Anche i camminamenti e i vialetti richiedono cure costanti e manutenzione soprattutto per l’insorgere di malerbe e muschio lungo la bordatura o fra una pietra e l’altra. Per la rimozione delle infestanti senza l’utilizzo di prodotti chimici consiglio l’utilizzo di prodotti a base di aceto e il Thermoflamm Bio Elettrico che con il suo calore penetra profondamente nel terreno fino a raggiungere le radici.